La cooperativa GRW Sarentino è accreditata per il Fondo sociale europeo

Il Fondo sociale europeo (FSE) è il principale strumento utilizzato dall’UE per sostenere l’occupazione, aiutare i cittadini a trovare posti di lavoro migliori e assicurare opportunità lavorative più eque per tutti. A questo fine, l’FSE investe nel capitale umano dell’Europa: i lavoratori, i giovani e chi è alla ricerca di un lavoro. Da poco la Cooperativa per lo sviluppo regionale e la formazione Sarentino è nuovamente accreditata per il Fondo sociale europeo e quindi autorizzata a presentare vari progetti.

Grazie a una dotazione di 10 miliardi di euro l’anno, l’FSE aumenta le prospettive occupazionali di milioni di cittadini europei, prestando particolare attenzione a chi incontra maggiori difficoltà a trovare lavoro.

Il Fondo Sociale Europeo è istituito dal Trattato sul Funzionamento dell´Unione Europea all´art. 162, il quale prevede che: “per migliorare le possibilità di occupazione dei lavoratori nell’ambito del mercato interno e contribuire così al miglioramento del tenore di vita, è istituito un Fondo Sociale europeo che ha l’obiettivo di promuovere all’interno dell’Unione le possibilità di occupazione e la mobilità geografica e professionale dei lavoratori, nonché di facilitare l’adeguamento alle trasformazioni industriali e ai cambiamenti dei sistemi di produzione, in particolare attraverso la formazione e la riconversione professionale”.

Nell’attuale  periodo di programmazione l’Alto Adige avrà a disposizione circa 136 milioni di Euro per creare nuovi posti di lavoro, garantire una migliore istruzione e formazione, integrare persone nel mondo del lavoro, sostenere la formazione nelle imprese, sostenere le persone in difficoltà e sostenere progetti coerenti col mondo del lavoro e che producano effetti positivi con una ricaduta nel territorio di riferimento a vantaggio dell’ambito lavorativo e della vita privata delle persone coinvolte.

 

Veröffentlicht am 12.03.2018